Insegna Epigrafia e istituzioni romane e Storia sociale del mondo antico all’Università di Bologna. I suoi interessi di ricerca sono rivolti in particolare alla rappresentazione della condizione femminile di età romana attraverso l’analisi della documentazione epigrafica. Ha pubblicato, tra gli altri, La donna romana. Modelli e realtà, il Mulino (2002, II edizione ampliata 2009); Dive e donne. Mogli, madri, figlie e sorelle degli imperatori romani da Augusto a Commodo, Angelini Editore (2009); La figura del pater a Roma tra diritto e società: qualche esempio epigrafico, in Anatomie della paternità. Padri e famiglia nella cultura romana, (a cura di L. Capogrossi Colognesi, F. Cenerini, F. Lamberti, M. Lentano, G. Rizzelli, B. Santorelli), Edizioni Grifo (2019).